Category: Pronostici Scommesse

gennaio 1st, 2017 by admin

Vogliamo iniziare oggi una sezione tutta dedicata ai pronostici delle migliori partite in corso in questo dicembre.
Speriamo di darvi dei consigli utili e reddittizi, noi davvero ce la mettiamo tutta. Iniziamo con la partita Cremonese – Como di Lega Pro.

I grigiorossi puntano sul fattore campo, saltato solo per mano del Pavia, per continuare la rincorsa alla zona-playoff

Lunedì di posticipo nel girone A di Prima Divisione di Lega Pro, con Cremonese-Como che chiude il processo di archiviazione della 27ª giornata. La squadra allenata da Scienza parte decisamente favorita per la conquista dei 3 punti in virtù di una miglior organizzazione di gioco e di una compattezza e solidità che diventano l’arma in più soprattutto tra le mura amiche, dove ha perso soltanto contro il Pavia, Read more of this article »

Posted in Pronostici Scommesse

dicembre 8th, 2016 by admin

Riprendiamo oggi i nostri articoli dedicati ai pronostici di serie A.La quidicesima giornata di Serie A è in partenza e si concluderà domani sera con il posticipo tra Varese e Novara.

Tutte le squadre sono allineate al calendario, fatta eccezione per Crotone e Ascoli che devono riprendere dall’1-0 la loro sfida, valida per l’8ª di ritorno, sospesa al 45′ per impraticabilità del campo dell’Ezio Scida. Proprio calabresi e marchigiani sono i protagonisti dei nostri pronostici odierni che si riferiscono al tipo di scommessa «testa a testa» del campionato cadetto.
I Pitagorici sono messi a confronto con i “cugini” della Reggina con i quali hanno pareggiato 1-1 l’andata al Granillo Read more of this article »

Posted in Pronostici Scommesse Tagged with: , ,

novembre 2nd, 2016 by admin

Il Manchester City travolto nel finale a White Hart Lane, Chelsea beffato ad Anfield Road. Ma sono Luis Suarez (in negativo: rischia una lunga squalifica) e Paolo Di Canio (seconda vittoria per il suo Sunderland) i protagonisti del week-end.

Il Tottenham è tornato in corsa per un posto nella prossima Champions League battendo in casa per 3-1 il Manchester City. Dopo aver incassato il gol al 5′ di gioco da Nasri, gli “Spurs” hanno spinto sull’acceleratore andando a segno nei minuti finali della gara per ben tre volte, con Dempsey al 75′, Defoe al 79′ e Gareth Bale all’82’, che ha firmato il suo gol numero 18 in stagione.

Il Tottenham (con una gara ancora da recuperare) è ora al 5° posto in classifica con 61 punti, uno in meno del Chelsea, beffato sul 2-2 ad Anfield Road (definitivo pareggio di Suarez al 96’!) e 2 in meno dall’Arsenal che si è preso il 3° posto grazie al successo nel derby di Craven Cottage contro il Fulham (gol di testa di Mertesacker).

In vetta il Manchester United guida la classifica con 81 punti, mentre il City è secondo con 68. Lo United potrebbe festeggiare domani il titolo – a 4 giornate della fine del campionato – in caso di successo con l’Aston Villa.

A proposito di Liverpool-Chelsea, merita menzione il fatto che Luis Suarez, oltre a segnare, non abbia perso il vizio di… mordere gli avversari! L’attaccante uruguaiano del Liverpool ha salvato la sua squadra dal KO contro i “Blues” segnando di testa nel lungo recupero concesso dall’arbitro, ma il suo gesto atletico passa in secondo piano rispetto a un altro – ben più grave – commesso a metà della ripresa quando in area del Chelsea ha morso il difensore avversario Branislav Ivanov a un braccio. Il gesto non è stato visto dalla terna arbitrale ma, grazie alla prova TV, potrebbe costare all’uruguaiano un lungo stop.

Oltretutto Suarez è recidivo: due anni e mezzo fa, quando ancora giocava in Olanda nelle file dell’Ajax, morse sul collo un avversario durante una partita contro il Psv Eindhoven, tanto da meritarsi scherzosamente l’appellativo di “vampiro”. Per quell’episodio si beccò ben 7 giornate di squalifica. Se la cosa si ripetesse anche in Premier non giocherebbe più in questa stagione, visto che mancano solo 5 turni alla fine. E rischierebbe anche di perdere la classifica marcatori, visto che il bomber del Manchester United Van Persie ha soltanto 2 gol meno di lui.

Chi invece sta volando alto, grazie a due vittorie in tre partite, è Paolo Di Canio: funziona la sua “cura”, e il Sunderland risale la classifica di Premier League. A fare le spese della ritrovata grinta dei “Black Cats” è stato stavolta l’Everton, sconfitto per 1-0 nel match valido per la 34esima giornata. La rete che ha portato 3 punti fondamentali per la salvezza è stata di Sessegnon.

Puoi trovare altri utili pronostici sul portale Mondopronostici

Nel resto del programma, vittoria della tranquillità per il West Ham, che ha lasciato la zona calda della classifica vincendo 2-0 la sfida contro il Wigan grazie ai gol di Jarvis e Nolan. Le reti di Crouch e Walters (su rigore) hanno spento le residue speranze di salvezza del Queens Park Rangers, sconfitto in casa per 2-0 dallo Stoke City e sempre a 10 punti dalla zona salvezza. Spacciato anche il Reading, che ha perso 2-1 sul campo del Norwich. Pareggio per 1-1, infine, tra West Bromwich e Newcastle e a reti inviolate tra Swansea e Southampton.

Questi i risultati della 34esima giornata:

Norwich – Reading 2-1

Fulham – Arsenal 0-1

QPR – Stoke City 0-2

Sunderland – Everton 1-0

Swansea – Southampton 0-0

West Bromwich – Newcastle 1-1

West Ham – Wigan 2-0

Tottenham – ManchesterCity 3-1

Liverpool – Chelsea 2-2

Manchester Utd. – Aston Villa lunedì

Classifica:

Manchester United 81; Manchester City 68; Arsenal 63; Chelsea 62; Tottenham 61; Everton 56; Liverpool 51; West Bromwich 45; Swansea City e West Ham 42; Fulham 40; Southampton 39; Norwich City 38; Sunderland, Stoke City e Newcastle 37; Aston Villa 34; Wigan 31; QPR e Reading 24.

Posted in Pronostici Scommesse

ottobre 3rd, 2016 by admin

Sorpresa a Istanbul dove i gialloneri continuano a sorprendere Ebbene si è stata davvero straordinaria la partita disputata dai gialloneri che si sono imposti ad Instanbul in una gara davvero molto combattuta.

Due belle semifinali non hanno comunque chiarito che si giocherà l’Europa League nella finale dell’Amsterdam Arena. A Istanbul poteva finire molto male per il Benfica, che tutti annoveravano come sicura finalista, pronta a rinvendire finalmente i fasti del grande Benfica di 50 anni fa targato Eusebio.

E invece è stata la squadra turca, galvanizzatissima dal passaggio del turno a spese della Lazio, a dominare il confronto in lungo e in largo. Alla fine a rammaricarsi sono proprio i turchi che hanno segnato un gol, colpendo tre 3 pali oltre ad un calcio di rigore. Nel ritorno del Da Luz i lusitani hanno tutte le carte in regola per rovesciare il risultato e giocarsi la competizione in finale, ma dovranno giocare con un piglio nettamente superiore.

Nell’altra semifinale il Chelsea ha fatto valere esperienza e peso offensivo contro un Basilea che aveva ben poco da perdere e che si è giocato le sue carte fino alla fine risultando sconfitta per un gol di David Luiz a pochissimi seocondi dalla fine quando la partita sembrava avviata verso un giusto pareggio. Nel ritorno di Stamford Bridge il Chelsea dovrà solo controllare la situazione. Sarebbe una grandissima sorpresa non trovare in finale gli attuali campioni d’Europa uscenti.

 

Posted in Pronostici Scommesse

settembre 5th, 2016 by admin

Queste, al termine della fase a gironi, le 32 qualificate per i sedicesimi di Europa League. Il sorteggio e’ in programma lunedi’ a Nyon alle 13:

TESTE DI SERIE: Prime classificate: Valencia (Esp), Ludogorets (Bul), Salisburgo (Aut), Rubin Kazan (Rus), FIORENTINA (ITA), Eintracht Francoforte (Ger), Genk (Bel), Siviglia (Esp), Lione (Fra), Trabzonspor (Tur), Tottenham (Eng), Az Alkmaar (Ned);

Migliori terze della Champions: Shakhtar Donetsk (Ukr), Benfica (Por), Basilea (Sui), NAPOLI (ITA);

NON TESTE DI SERIE: Seconde classificate: Swansea City (Eng), Chornomorets (Ukr), Esbjerg (Den), Maribor (Slo), Dnipro (Ukr), Maccabi Tel Aviv (Isr), Dinamo Kiev (Ukr), Slovan Liberec (Cze), Real Betis (Esp),LAZIO (ITA), Anzhi (Rus), Paok Salonicco (Gre);

Peggiori terze della Champions: JUVENTUS (ITA), Viktoria Plzen (Cze), Porto (Por), Ajax (Ned).

Quote antepost

In Champions League è andata male, ma ora, almeno in quota, l’Europa League diventa territorio delle squadre italiane. La “retrocessione” di Juventus e Napoli piazza tre rappresentanti di Serie A in vetta alle scommesse sul vincente: in testa volano i bianconeri, bancati a 5,50, il Napoli è piazzato a 10,00 alle spalle del Tottenham (a 7,00), mentre subito dietro gli azzurri c’è la Fiorentina a 11,00. Più lontana la Lazio, bancata a 21,00.

Nuovo turno di Europa League in programma per stasera, con Lazio e Fiorentina impegnate entrambe in trasferta…

TRABZONSPOR-LAZIO (ore 19.00): I turchi del Trabzonspor non sono un ostacolo insuperabile per la squadra di Petkovic, ma l’infermeria laziale è piena: si è fermato anche il terzino Pereirinha, assenza che va a pesare sul reparto arretrato già ridotto al minimo per in numerosi infortuni. Solo due i precedenti, giocati nel 1994 nell’allora Coppa Uefa, con due successi della Lazio per 2-1. In perfetto equilibrio nelle quote Snai con il Trabzonspor a 2.40 e il «2» biancoceleste leggermente più alto a 2.80. Per il pareggio si sale ancora a 3.30.

DNIPRO-FIORENTINA: Problemi di infermeria anche per la Fiorentina, che giocherà in Ucraina contro il Dnipro: Giuseppe Rossi, infortunato contro il Parma, rischia di non recuperare in tempo, mentre per Rebic si prospettano almeno tre settimane di stop. Con Gomez fuori ancora per diversi tempo, Montella dovrà ricorrere al 4-3-2-1 con Ilicic unica punta. Per il viola il successo vale 3.75 mentre il segno «1» è favorito a 1.90. Per il pareggio la quota è 3.60. Vincenzo Montella però non vuole alibi e nel freddo dell’Ucraina chiede ai suoi prestazione e risultato

Posted in Pronostici Scommesse Tagged with: ,